Spettrometri ad emissione ottica

La Spettrometria di emissione ottica (OES), con eccitazione ad arco e scintilla, è il metodo più comune per determinare la composizione chimica di campioni metallici. Grazie a tempi rapidi di analisi e a precisione ed affidabilità dei risultati, il metodo OES Arc/Spark è ampiamente utilizzato nelle industrie di produzione del metallo, compresi i produttori primari, le fonderie, le pressofusioni e nella manifattura.

Questi spettrometri possono essere utilizzati in molte fasi del ciclo di produzione, sia durante le ispezioni in entrata dei materiali, che durante la lavorazione del metallo, per il controllo della qualità dei semilavorati e dei prodotti finiti e in molte altre applicazioni dove è richiesta una composizione chimica del materiale metallico.

Per soddisfare le diverse esigenze, SPECTRO ha brevettato gli spettrometri Arc/Spark SPECTROMAXx e SPECTROLAB: entrambi progettati per soddisfare le specifiche esigenze dell’utente finale. Ogni strumento è dotato di punti di forza unici, che consentono analisi rapide e precise, maggiore facilità d’uso e affidabilità. Tecnologie innovative, come la camera ottica UV-PLUS, metodi analitici di recente sviluppo e algoritmi per il rilevamento dei difetti del campione, costituiscono la base per le prestazioni eccezionali di questi due strumenti.

Visita spectro.com per maggiori informazioni in inglese.

Comments are closed.